Studio morfologico e funzionale del pavimento pelvico in risonanza magnetica (defeco-RM)

 

A cura di:  Dott.ssa Francesca Iacobellis, Dirigente Medico di Radiodiagnostica, UOC Radiologia Generale e di Pronto Soccorso, AORN “A. Cardarelli”, Napoli

                  Dott.ssa Luigia Romano, Direttore UOC Radiologia Generale e di Pronto Soccorso, AORN “A. Cardarelli”, Napoli

 

            I disordini funzionali del pavimento pelvico comprendono una svariata serie di condizioni cliniche che colpiscono maggiormente il sesso femminile e possono avere un elevato impatto sulla qualità della vita, determinando sintomi quali come incontinenza urinaria o fecale, sindrome da ostruita defecazione, difficoltà di svuotamento vescicale, prolasso degli organi pelvici (vescica, utero e retto), dolore pelvi-perineale.

          Data la complessità anatomica e funzionale della pelvi, ed il frequente multiplo coinvolgimento degli organi in essa contenuti, è necessario un approccio multidisciplinare a questo tipo di patologie così come la disponibilità di metodiche di diagnostica per immagini panoramiche e poco invasive, tra queste, lo studio morfologico e funzionale del pavimento pelvico in risonanza magnetica (RM) sta assumendo un ruolo sempre maggiore.

          L’esame consente infatti una valutazione completa e dettagliata delle strutture anatomiche della pelvi, inclusi muscoli e legamenti, in assenza di radiazioni ionizzanti, e consente la valutazione della vescica, e delle strutture legamentose di supporto, senza necessità di cateterismo preventivo. L’impiego di tale metodica risulta importante specie nella pianificazione preoperatoria consentendo una dettagliata valutazione sia morfologica che funzionale dell’intera pelvi. Nelle sequenze morfologiche è possibile identificare eventuali alterazioni anatomiche a carico delle strutture legamentose di sostegno degli organi pelvici, dell’apparato sfinteriale uretrale ed anale nonché delle strutture muscolari del bacino.

Le sequenze dinamiche, acquisite a vescica semipiena previa distensione dell’ampolla rettale ed, a volte, del lume vaginale con gel a base acquosa, consentono lo studio della dinamica pelvica nelle fasi di contrazione, ponzamento ed evacuazione. In tali sequenze è possibile valutare l’eventuale presenza di discinesie dell’atto evacuativo associate o meno a contrazione paradossa del muscolo pubo-rettale, la presenza di caduta perineale, prolasso vescicale, prolasso uterino, prolasso rettale, rettocele ed enterocele con una accurata panoramica delle interazioni funzionali tra gli organi pelvici in tempo reale.

L’esame RM consente anche di studiare in maniera dedicata i nervi pudendi, qualora la sintomatologia riferita dal paziente indirizzi verso l’ipotesi di un interessamento tali strutture anatomiche. Le condizioni patologiche a carico dei nervi pudendi possono essere primitive neuropatiche, o possono dipendere dalla presenza di processi espansivi o di fenomeni compressivi che possono essere accuratamente individuati e caratterizzati mediante RM.

 

Bibliografia:

 

Brillantino A, Iacobellis F, Maglio M, Grillo M, Vicenzo L, Monaco L, Romano L, Renzi A. The Relevance of the Excessive Perineal Descent in the Obstructed Defecation Syndrome: A Prospective Study of 141 Patients. Dis Colon Rectum. 2023 Nov 1;66(11):1508-1515. doi: 10.1097/DCR.0000000000002526. Epub 2023 Mar 21. PMID: 36952567.

 

Iacobellis F, Reginelli A, Berritto D, Gagliardi G, Laporta A, Brillantino A, Renzi A, Scaglione M, Masselli G, Barile A, Romano L, Cappabianca S, Grassi R. Pelvic floor dysfunctions: how to image patients? Jpn J Radiol. 2020 Jan;38(1):47-63. doi: 10.1007/s11604-019-00903-6. Epub 2019 Dec 16. PMID: 31845071.

 

Reginelli A, Di Grezia G, Gatta G, Iacobellis F, Rossi C, Giganti M, Coppolino F, Brunese L. Role of conventional radiology and MRi defecography of pelvic floor hernias. BMC Surg. 2013;13 Suppl 2(Suppl 2):S53. doi: 10.1186/1471-2482-13-S2-S53. Epub 2013 Oct 8. PMID: 24267789; PMCID: PMC3851064.

 

Iacobellis F, Brillantino A, Renzi A, Monaco L, Serra N, Feragalli B, Iacomino A, Brunese L, Cappabianca S. MR Imaging in Diagnosis of Pelvic Floor Descent: Supine versus Sitting Position. Gastroenterol Res Pract. 2016;2016:6594152. doi: 10.1155/2016/6594152. Epub 2016 Jan 12. PMID: 26880893; PMCID: PMC4737448.

 

Cappabianca S, Reginelli A, Iacobellis F, Granata V, Urciuoli L, Alabiso ME, Di Grezia G, Marano I, Gatta G, Grassi R. Dynamic MRI defecography vs. entero- colpo-cysto-defecography in the evaluation of midline pelvic floor hernias in female pelvic floor disorders. Int J Colorectal Dis. 2011 Sep;26(9):1191-6. doi: 10.1007/s00384-011-1218-4. Epub 2011 May 3. PMID: 21538053.

 

 

 

 

 

 

Didascalie

Figura:

RM: studio morfologico

Video:

Nel video acquisito in fase dinamica evacuativa si osserva una caduta patologica del piano perineale con prolasso di vescica, utero e retto, che impegnano lo iato perineale.

 

Compila il modulo e invia la richiesta


 

Via Pansa, 21 - 42124 Reggio Emilia
Codice Fiscale: 91223190371 - Partita Iva: 10273751007
Policy Privacy | Policy Cookies
Copyright 2024 Realizzato da NapoliWeb - Web Agency Napoli